Home > Archivio Eventi > Morbillo e meningiti - aggiornamenti in tema vaccinale

Morbillo e meningiti - aggiornamenti in tema vaccinale

Pubblicato il giovedì 08 Giugno 2017 Inizia giovedì 8 Giugno 2017 alle 09:00
Finisce giovedì 8 Giugno 2017 alle 23:59

Dal 2016 diversi paesi dell’UE hanno registrato focolai di morbillo rallentando il raggiungimento dell’obiettivo dell’eliminazione e eradicazione di questa malattia.

Tra le cause di questa epidemia vi è il calo delle coperture vaccinali che si è osservato negli ultimi anni in molti Paesi dell’UE, compresa l’Italia. Il vaccino rappresenta l’unica misura preventiva efficace della malattia. Obiettivo del convegno è di aggiornare gli operatori sanitari sulle strategie di contenimento dell’epidemia, partendo dalle esperienze maturate in alcune Regioni Italiane.

Documentazione

Brochure

Interventi

Morbillo: il caso del Piemonte
Lorenza Ferrara, ASL Alessandria - intervento (pdf 2,1Mb)

Lo screening e la vaccinazione anti-morbillo per gli operatori sanitari
Caterina Zanetti, Azienda Ospedaliera Universitaria di Padova; Silvia Fiorio, Azienda ULSS 9 di Verona - intervento (pdf 1,2Mb)

Morbillo: indicazioni operative ed azioni da implementare
Giorgio Palù, Monia Pacenti, Azienda Ospedaliera di Padova - intervento (pdf 1,2Mb)

Meningiti: la situazione epidemiologica
Vincenzo Baldo, Università degli Studi di Padova - intervento (pdf 1,7Mb)

Meningite meningococcica: il caso della Toscana. Campagna vaccinale e gestione della comunicazione
Miriam Levi, Università degli Studi di Firenze - intervento (pdf 3,5Mb)

Strumenti per la comunicazione: dall’ascolto all’intervento nel territorio e nel WEB
Leonardo Speri, Azienda ULSS 9 Scaligera di Verona - intervento (pdf 3,8Mb)

Proposte di misure di profilassi nella gestione di un focolaio di meningite meningococcica
Tea Burmaz, Azienda ULSS 3 Serenissima - intervento (pdf 0,6Mb)

Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito
pin CORONAVIRUS

Ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020
Regione Veneto. Ordinanza n. 55 del 29 maggio 2020. Misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da virus COVID-19
Aggiornamenti nella pagina sull'infezione da coronavirus