INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA

Incidenti domestici

Fattori di rischio e prevenzione

Gli incidenti domestici rappresentano un problema di sanità pubblica di grande rilevanza In Italia.

Secondo i dati ISTAT 2014, la tipologia di incidenti domestici più frequente è rappresentata dalle cadute (54,8%, seguite dalle ferite (20,2%) e gli urti/schiacciamenti od ustioni (poco più del 13%). Le categorie più a rischio risultano essere donne, bambini ed anziani. L’ambiente più pericoloso della casa è la cucina, dove avvengono il 38% degli incidenti.

Gli infortuni accidentali rappresentano un’importante causa di morte in bambini ed adolescenti e sono fonte di disabilità gravi. Fra le tipologie di incidente più frequenti si segnalano cadute, ustioni, urti e schiacciamenti, soffocamenti, gli avvelenamenti, ecc.
Per gli anziani la presenza di diversi fattori di rischio coinvolti nella genesi degli incidenti domestici quali lo stato di salute e l’uso di alcuni farmaci, la condizione psicologica (depressione, solitudine), le abitudini e i comportamenti (vita sedentaria, deficit nutrizionali, ecc), le condizioni abitative, il mancato o inappropriato utilizzo di ausili per la deambulazione, rende necessaria una particolare attenzione.

In realtà la maggior parte degli incidenti domestici è prevenibile ed evitabile mediante l'adozione di comportamenti adeguati e di misure di sicurezza (nel caso di bambini ed anziani messi in atto anche da parte di genitori, educatori e caregivers quali familiari, badanti, volontari, operatori socio-sanitari, ecc).

Prevenzione delle intossicazioni da monossido di carbonio: quali accorgimenti adottare per evitarle. Gli impianti termici installati nelle nostre abitazioni (caldaie per il riscaldamento, scaldacqua, fornelli a gas, stufe a metano e a legna, ...) se malfunzionanti, irregolari o non sottoposti a controlli periodici da parte di tecnici esperti possono rappresentare un pericolo per la salute.

Vai alla pagina

Approfondimenti sulle attività aziendali e regionali di prevenzione degli incidenti domestici

SPPS - incidenti domestici

Pagina del Servizio Progetti e Promozione della Salute dedicata agli incidenti domestici
Vai alla pagina 

 

Ultimo aggiornamento: 06/12/2018
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito
Sicurezza in casa e nelle strade