Linee guida esercizi con somministrazione di alimenti

Linee guida esercizi con somministrazione di alimenti

Standard igienici di riferimento per le attività di preparazione, somministrazione e consumo in loco di alimenti e bevande

Le seguenti linee di indirizzo, predisposte dal Dipartimento di Prevenzione, evidenziano i principali requisiti igienico-sanitari ritenuti necessari per svolgere attività che comportano preparazione, somministrazione o consumo di alimenti.

Le stesse sono finalizzate a garantire il rispetto dei requisiti igienici dei locali e degli impianti, la qualità dell'ambiente di lavoro e l'assenza di inconvenienti per l'ambiente.

Validità dei requisiti

I requisiti elencati sono da tenere in considerazione sia in fase di progettazione dei locali (autorizzazioni edilizie previste dal DPR 380/2001) che in fase di allestimento delle attività (Denuncia Inizio Attività prevista dalla DGRV 3710 del 20.11.07). Valgono anche come criteri di riferimento in fase di ristrutturazione dei locali con o senza cambio di destinazione d’uso. A questi criteri si deve quindi far riferimento anche nei casi di pareri per autorizzazioni edilizie.

Sono fatte salve eventuali norme più restrittive dei Regolamenti Locali, le cui verifiche sono demandate agli Uffici Comunali.

Sono escluse dalle seguenti linee guida le attività regolamentate da disposizioni specifiche (es.: agriturismi, strutture sociali, centri commerciali).

Contenuti

I contenuti di esercizi somministrazione alimenti

Domande Frequenti

Tutte le risposte su esercizi somministrazione alimenti

Legislazione

Le leggi sugli esercizi somministrazione alimenti

Risorse

Criteri tecnologici e impiantistici generali

Criteri tecnologici e impiantistici generali

Principalmente finalizzati a garantire condizioni minime di sicurezza a lavoratori e utenti e a prevenire un peggioramento della qualità dell'ambiente nelle aree densamente abitate

Requisiti di sicurezza generali

Requisiti di sicurezza generali

Criteri per valutare l'idoneità degli ambienti tramite la considerazione delle attività svolte, la densità di affollamento e le vie di uscita (numero, larghezza, capacità di deflusso)

Attività di bar

Attività di bar

Parametri da considerare per sala consumazione, banco bar, vano preparazione alimenti, area spogliatoio per gli addetti, servizi igienici per gli addetti e per il pubblico

Attività di ristorante/trattoria

Attività di ristorante/trattoria

Parametri da considerare per sala consumazione, cucina, vano per il deposito delle materie prime, locale spogliatoio per gli addetti, servizi igienici per gli addetti e per il pubblico

Altre attività di qualunque tipologia, anche occasionale

Altre attività di qualunque tipologia, anche occasionale

Esercizi ove avviene preparazione, somministrazione e consumo in loco, ancorché estemporaneo, di alimenti e/o bevande (esempio: "kebab", pizzerie al taglio, "gastronomie", ecc.)

Potrebbe interessare

Sedi

Gli uffici ed i riferimenti per raggiungerci

Direttore

Informazioni sul Direttore del Servizio Igiene Sanità Pubblica

Personale

Il personale che lavora presso il Servizio Igiene Sanità Pubblica

Newsletter

Ricevi comodamente sulla tua email novità e scadenze