Home > Elenco Faq > Dettaglio faq

Quali sono i requisiti dei cartelli di divieto di fumo?

I cartelli che evidenziano il divieto di fumare devono risultare adeguatamente visibili, e recare la scritta "VIETATO FUMARE", integrata dalle indicazioni della relativa prescrizione di legge, delle sanzioni applicabili ai contravventori e dei soggetti cui spetta vigilare sull'osservanza del divieto e cui compete accertare le infrazioni.

Nelle strutture con più locali, oltre al cartello con le caratteristiche sopra riportate da situare nei luoghi di accesso o comunque di particolare evidenza, sono adottabili cartelli con la solascritta "VIETATO FUMARE".

Nei cartelli devono essere indicati gli importi relativi alle sanzioni, ovvero: pagamento della somma da Euro 27,50 a Euro 275,00 (con raddoppio dell'importo se la violazione sia commessa in presenza di una donna in evidente stato di gravidanza o in presenza di lattanti e bambini sino a 12 anni) per i trasgressori del divieto; pagamento di una somma da Euro 220,00 a Euro 2.200,00 per i soggetti che non ottemperino alle disposizioni concernenti il rispetto e l'obbligo di vigilanza del divieto di fumo.

 

 

Ricerca nel sito
pin CORONAVIRUS

Ingresso in Italia da paesi esteri
Rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza delle persone provenienti dall'estero
Maggiori informazioni