INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > > Linee guida edilizia

Linee guida edilizia

Pianificazione territoriale e valutazioni igienico-sanitarie in ambito edilizio

L'UOS Salute e Ambiente ha il compito di rilasciare pareri tecnici igienico sanitari nell'ambito urbanistico ed edilizio e di certificare l'idoneità per le strutture.

Esposti per interesse privato: informativa

Così come indicato dal Tariffario Unico Regionale prestazioni Dipartimenti di Prevenzione Ulss Veneto - DGR 1251 del 28/09/2015 per gli accertamenti tecnici o pareri in merito a presunti inconvenienti igienico-sanitari nell’interesse privato è prevista la tariffa di:

  • Euro 20.00 per le spese di trasferta (per intervento);
  • Euro 25.00 per sopralluogo (per ogni frazione di ora di 30 minuti fino ad un massimo complessivo giornaliero per singolo sopralluogo di euro 200.00);
  • Euro 26.00 per accertamento presso private abitazioni, insediamenti e/o impianti produttivi e commerciali
Pareri e consulenze

Pareri tecnici finalizzati al rilascio del permesso a costruire (ex art. 220 T.U.LL.SS.). che possono essere richiesti con procedura tradizionale, cioè presentazione della richiesta di pareri igienico-sanitari su progetti edilizi ed espressione del parere in un secondo tempo.

Valutazione tecnico discrezionale su intervento edilizio ai sensi del D.P.R. 380/2001 e s.m.i.
  • Certificato di idoneità igienico-sanitaria per le strutture che non richiedono autorizzazione sanitaria;
  • Certificazione per assegnazione alloggi di edilizia residenziale pubblica;
  • Pareri in merito alle condizioni di abitabilità/agibilità delle abitazioni;
  • Pareri per la classificazione di industrie insalubri;
  • Pareri riguardanti la realizzazione di opere pubbliche;
  • Pareri sui piani Regolatori Generali od urbanistici in genere.
  • Attuazione del protocollo d'intesa con il Comune di Verona per il disagio abitativo  Scarica (pdf 0,1 Mb)
  • Interventi di valutazione di rischio sanitario e di promozione di interventi di tutela della salute della collettività.
  • Prevenzione dei traumi da incidenti stradali su progetto Regionale, in collaborazione con le Forze dell'Ordine ed i Comuni, con l'obiettivo di ridurre la mortalità e gli esiti invalidanti che ne derivano;
  • Promozione dell'attività motoria nella popolazione in collaborazione con i comuni;
  • Programmazione di educazione ed informazione sanitaria sulla prevenzione del rischio di intossicazione da CO o altre problematiche di igiene e sanità pubblica.
Richiesta certificazione alloggi temporanei per lavoratori stagionali

Flussi lavoratori extracomunitari: richiesta certificazione alloggi temporanei per lavoratori stagionali in ambito rurale. Per il rilascio della certificazione degli alloggi temporanei per lavoratori stagionali in ambito rurale, i datori di lavoro devono compilare e trasmettere la modulistica ed effettuare il relativo pagamento delle prestazioni

Moduli a disposizione del cittadino e del professionista

Le Leggi sull'edilizia civile e commerciale

Ultimo aggiornamento: 02/12/2019
Condividi questa pagina: